Tablet Apple: guida all’acquisto consapevole

Acquistare un iPad può sembrare all’inizio una semplice, basta comprare l’ultimo nuovo modello giusto?
Ma con sempre nuovi iPad che arrivano sul mercato, scegliere il Tablet Apple che fa per noi può invece diventare complicato.
Per questo abbiamo scritto questa guida per orientarsi ed evitare di perdere troopo tempo, aggiornata a maggio 2021.

Apple vende quattro modelli principali di iPad, ciascuno con i propri punti di forza.
Inoltre un numero crescente di vecchi iPad può essere trovato sui portali dedicati all’ysato come eBay o Subito.
A prima vista tutti questi dispositivi sembrano abbastanza simili, ma è importante sapere cosa stai acquistando e quanto dovresti pagare.

Questa guida copre i migliori iPad disponibili al momento, le importanti differenze tra ogni modello e ogni vecchio modello esistente (compresi quelli che non dovresti acquistare a nessun prezzo).

Quale iPad scegliere?

L’iPad standard di Apple (l’ottava generazione) è ancora il miglior acquisto per la maggior parte deegli utilizzi.
La versione 2020 ha il chip A12 Bionic in grado di eseguire le tue App e i tuoi giochi preferiti piuttosto velocemente e potrà gestire anche facilmente il multitasking.
Ha uno schermo da 10,2 pollici, un pulsante home con Touch ID, oltre al supporto per Apple Pencil (prima generazione) e Smart Keyboard, e con la tastiera si può pensare di usarlo anche per lavorare in modo più “tradizionale”.

L’unico aspetto negativo è che c’è più spazio tra il vetro e lo schermo rispetto all’iPad Air, Mini e Pro.
È completamente utilizzabile e un fantastico tablet, ma i pixel sullo schermo non si sentono a filo con il vetro, il che è particolarmente evidente quando si disegna con la matita.

Il miglior iPad per qualità-prezzo

L’iPad Air di quarta generazione di Apple ha velocità e prestazioni praticamente alla pari con il Pro e utilizza il nuovo processore A14 Bionic, proprio come la gamma iPhone 12 e ben 64GB di spazio per i dati, che possono diventare addirittura 256! per circa 150 euro in più.

Come il Pro ha bordi uniformi e sottili attorno al suo schermo da 10,9 pollici, e ha molte delle sue funzionalità, incluso il supporto per la Apple Pencil di seconda generazione, che può essere fissata magneticamente al bordo per la ricarica e l’accoppiamento automatico, oltre alla porta USB-, che significa che potrai utilizzare il caricabatterie del tuo MacBook per ricaricare questo tablet.

Non ha il pulsante Home, ma Apple ha integrato il Touch ID nel pulsante di accensione, quindi puoi comunque utilizzare l’impronta digitale per sbloccare la lavagna o per autenticare gli acquisti.
Non esiste invece il Face ID, ma questo lo rende preferibile per chi odia l’idea di utilizzare il riconoscimento facciale per la sicurezza.

Tra i difetti alcuni acquirenti si sono lamentati dell’effetto bleeding della retroilluminazione dello schermo ai bordi, ma se noti questo problema, potresti chiedere ad Apple la sostituzione.

Il Tablet Apple più potente

La maggior parte delle persone che hanno messo gli occhi su un iPad Pro 11 dovrebbe davvero acquistare l’iPad Air, poiché offre quasi tutte le sue funzioni a un prezzo molto più basso.
Tuttavia, ci sono alcuni motivi per passare a Pro, come le dimensioni: L’iPad Pro da 12,9 pollici ha il formato di una rivista, è ottimo per disegnare con la Apple Pencil (da comprare separatamente).
La matita è come quella del nuovo iPad Air: si attacca magneticamente al bordo dell’iPad Pro e si ricarica in modalità wireless.

Questo Tablet è anche l’unico della Apple con Face ID, se vuoi davvero la comodità dell’autenticazione a mani libere, inoltre ha ProMotion, che offre una frequenza di aggiornamento dello schermo di 120 Hz per uno scorrimento e un’esperienza software più fluida.

Questo è uno degli iPad più potenti e completi che puoi avere, ha più altoparlanti per una migliore qualità del suono, più microfoni per sentire la tua voce in modo più chiaro, più spazio di archiviazione di base e la fotocamera principale è affiancata da un obiettivo ultrawide per scattare panoramiche, come sull’iPhone 12.

C’è anche un sensore lidar: il tipo utilizzato per misurare la profondità per le auto a guida autonoma. Viene utilizzato per migliorare le funzionalità di realtà aumentata.
Come l’Air, è compatibile con Magic Keyboard e Smart Keyboard.

E i modelli più vecchi?

Apple iPad Pro 10,5 pollici del 2017/18
Se si vuole spendere meno vale ancora la pena acquistare l’iPad Pro del 2018 e 2020 se riesci a trovarli per 500/600 euro o meno per l’11 pollici, mentre cerca di non spendere più di 700 euro per la versione da 12,9 pollici.

L’iPad Pro 10.5 2017 è un po ‘più difficile da trovare ma vale la pena acquistarlo se costa meno di 300 euro, è più lento del nuovo iPad Air, ma ha due altoparlanti extra, un po’ più di RAM e un display a 120 Hz più fluido .
Non vale la pena considerare i vecchi tablet iPad Pro da 10 e 13 pollici, perchè sono semplicemente troppo vecchi.

Evita questi modelli

Modelli ancora più vecchi? sì c’è una possibilità che un vecchio iPad possa ancora funzionare in modo decente, ma a meno che qualcuno non te ne dia uno in regalo o quasi, prova a cercare un modello più recente.
Molti dei vecchi iPad non ricevono più aggiornamenti software e sembreranno piuttosto lenti rispetto al tuo telefono e al tuo computer.

Il Mini 1-4 e l’iPad 1-4 hanno schermi a bassa risoluzione o sono semplicemente troppo vecchi, e non pensare di prendere un iPad Air 1 o Air 2.
Se non vuoi spendere molto, apsetta di avere un budget più elevato oppure pensa ad altre marche meno costose lato Android.

Se stai acquistando qualcosa da usare per un bambino, prova i tablet Kindle Fire di Amazon, che sono più economici di qualsiasi nuovo iPad e hanno un sacco di funzioni per bambini e controlli parentali.

Prova Mackeeper l’antivirus pensato per il Mac, scarica la versione di prova o acquistalo sul sito del produttore.

Download MacKeeper Download MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *