Pulizia Mac come farla con la nostra guida veloce

Con pulizia del Mac, non si intende quella dalla polvere che è sicuramente importante, ma la manutenzione del computer che è fondamentale per avere sempre un sistema veloce, reattivo e affidabile.

Se hai comprato il tuo Mac da po’, è probabile che non sia più veloce e scattante come quando l’hai comprato. Come un’auto, un telefono o un orologio, qualsiasi cosa regolarmente curata ne prolungherà notevolmente la durata di vita di anni.
Ma non preoccuparti ci sono molte cose che puoi fare per far funzionare di nuovo il tuo Mac come nuovo. Una volta eliminata tutta la spazzatura contenuta nel computer, otterrai un Mac più veloce e più produttivo. E ti mostreremo come farlo!

Come pulire il tuo Mac: il modo più semplice è utilizzare un software

Se non hai voglia di passare diverse ore a pulire il Mac manualmente, andando a perdere ore nei meandri del sistema operativo a cercare, puoi utilizzare un software apposito ce ne sono diversi come ottimi strumenti di pulizia, ecco i migliori per OS X:

  1. Clean My Mac: la nostra prima scelta per semplicità velocità e completezza delle funzioni
  2. MacBooster: buona alternativa con funzioni simili a CMM
  3. CCleaner: il famoso programma nato per Windows ora è anche in versione Mac, di grande affidabilità

Per praticità per la nostra guida useremo le funzioni di CleanMyMac per pulire il Mac, ma potrete fare operazioni simili anche con gli altri due programmi. Potrai trovare file inutili e rimuoverli completamente, ma non solo, in pochi minuti.

Per iniziare la pulizia scarica CleanMyMac qui e installalo, potrai facilmente usare le sue funzioni per tutti i punti della guida qui sotto con ottimi risultati in pochi minuti!

Come pulire il Mac passo dopo passo

1. Pulire la cache dei browser
Probabilmente hai sentito questo termine come suggerimento per la risoluzione dei problemi del browser web. Infatti, il tuo Mac memorizza molte informazioni in file chiamati cache, consentendo un accesso rapido a tali dati e riducendo la necessità di recuperarli nuovamente dai siti originali. Sfortunatamente, questi file occupano molto spazio sul computer e, invece di accelerare le cose, dopo un po’ di tempo che si accumulano rallentano il tuo computer.
Quindi, se vuoi velocizzare il tuo sistema, occorre rimuovere i file della cache.

Il miglior Antivirus per Mac

Ci sono due modi per farlo: puoi eliminarli manualmente o usare un pulitore per fare il lavoro per te. Naturalmente, il secondo modo è facile e veloce.

2. Disinstalla le app che non usi
Le applicazioni che hai installato sul tuo Mac occupano spazio, ovviamente. E nel tempo, quando il tuo Mac diventa pieno di app diverse, potrebbe iniziare a funzionare lentamente.
Quindi per recuperare spazio devi rimuovere le app che non usi più o che non ti servono.
Ma c’è un problema, potresti essere sorpreso di scoprire che l’invio di un’app nel Cestino non la disinstalla completamente perché diversi file di app rimangono comunque sul tuo Mac occupando molto spazio di archiviazione. Quindi, se vuoi davvero eliminarli, devi disinstallare le applicazioni con un programma come CMM.

3. Rimuovere i vecchi allegati di posta
Puoi ricevere allegati diversi via e-mail anche molto pesanti: PDF, documenti Word, immagini, ecc. A volte facciamo tutti un errore nel fare doppio clic sul file, pochi sanno che quando lo si fa, il file si salva nella cartella Download di posta. Fai doppio clic su un numero sufficiente di file e quella cartella può diventare sempre più grande occupando spazio con fiel vecchi. Ecco perché è necessario rimuovere i vecchi download di posta.

Come farlo? Il modo più semplice è usare Spotlight. Premi Comando + Spazio per far apparire il campo di ricerca e scrivi Mail Download. Nella sezione Cartelle, vedrai la cartella Download di posta. Una volta che si arriva alla cartella, è possibile selezionare i file ed eliminarli.

4. Svuota il cestino periodicamente
Anche se hai cancellato i file, questi risiedono nel Cestino che occupa molto spazio sul computer. Stanno solo aspettando di essere rimossi completamente. Se vuoi recuperare il prezioso spazio sul disco rigido, devi svuotare il Cestino.

Ecco come pulire il cestino del tuo Mac:
Fai clic e tieni premuto sull’icona del cestino nel Dock.
Seleziona Svuota cestino dal popup che appare.

5. Elimina i file grandi e vecchi
Se ti stai chiedendo dove è andato il tuo spazio su disco, allora probabilmente dovrai ripulire il disco rigido del Mac dai file grandi e vecchi. Questo è un buon modo per avere più spazio sul tuo computer. Ma come pulire un Mac da file grandi e vecchi indesiderati? È facile trovarli e rimuoverli?

In realtà, ci sono due metodi per cancellare tali file. Il primo è totalmente manuale e richiede di trovarli uno per uno, mentre per il secondo modo, è sufficiente fare due clic e CleanMyMac farà il lavoro per te, cliccando sulla scheda apposita.

6. Rimuovere i vecchi backup iOS
Avere il backup dei file è una cosa meravigliosa. Ma col tempo il tuo Mac si sovraccarica di vecchi backup che occupano gigabyte di spazio sul tuo disco rigido. Ecco perché dovresti prendere in considerazione la rimozione dei vecchi backup iOS non più necessari. Ogni backup rimane memorizzato sul tuo computer ed è accessibile tramite iTunes.
Per cancellare i vecchi backup, devi fare quanto segue:

Avvia iTunes.
Nella barra dei menu, vai su iTunes> Preferenze.
Fare clic sulla scheda Dispositivi per trovare l’elenco di backup.
Scegli i backup che desideri eliminare e fai clic su Elimina backup.

7. Cancellare i file di lingua
Le applicazioni Mac vengono fornite con file per ogni lingua supportata. Permette di iniziare a utilizzare immediatamente l’app in quella lingua. Fantastico, giusto? Non sempre. Pensa: quando è stata l’ultima volta che hai usato l’app in bengalese o coreano? Dal momento che non parli queste lingue, questi file semplicemente sprecano spazio sul tuo Mac. È necessario rimuovere i file di lingua non necessari.

Come eliminare i file della lingua?
Vai sul Finder> Applicazioni, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse sull’app che i file di lingua desideri rimuovere e scegli Mostra contenuto pacchetto. Apri la cartella Risorse e trova le cartelle che terminano con “.lproj”. Ogni cartella contiene file di lingua per una lingua specifica.
Nota che per ogni app devi trovare e selezionare manualmente i file da rimuovere. Ma come al solito c’è un modo automatico per cancellare i file della lingua che ti farà risparmiare un sacco di tempo – CleanMyMac 3. Basta scaricare l’applicazione (gratuitamente) farà tutto il lavoro per te.

8. Elimina vecchi DMG e IPSW
Le immagini disco (DMG) e i pacchetti software iPhone (IPSW) spesso non sono necessari e occupano molto spazio sul tuo Mac. Sbarazzati di loro e fai una pulizia del Mac.

Eliminazione di DMG: una volta montata l’immagine del disco e installata un’app, sei libero di espellere e eliminare il tuo DMG. Per farlo, trascina semplicemente il volume montato nel cestino.
Eliminazione di IPSW: accedere a Libreria> iTunes> Aggiornamenti software iPhone e individuare eventuali bundle non utilizzati.

Tieni presente che puoi salvarti da tutto ciò utilizzando uno strumento di pulizia come CleanMyMac 3. Non dovrai nemmeno preoccuparti di come arrivare alla cartella Libreria sul tuo Mac. CleanMyMac ha il modulo iTunes Junk per aiutarti a sbarazzarti di questi file in modo rapido e semplice.

9. Caccia ai file duplicati
Le copie inutili di documenti, file e foto occupano il prezioso spazio sul tuo Mac. Pertanto, se ti chiedi come ripulire un Mac e aumentare le sue prestazioni, prova a eliminare i duplicati. Si noti che il processo di ricerca e rimozione dei duplicati richiede molta pazienza e tempo (se si decide di eliminarli manualmente) o un’app di ricerca dedicata.

10. Metti in ordine il tuo desktop
Con le operazioni precedenti hai già rimosso il disordine inutile dal sistema, ma è giunto il momento di rendere il tuo desktop più ordinato!. Il desktop del tuo Mac è dove fai molto del tuo lavoro. Molti di noi hanno la tendenza a tenere i file a cui si accede frequentemente, accumulandoli finché il desktop sembra un disastro. Questo rallenta il tuo Mac, quindi fai un favore a te stesso e ripulisci il desktop dai file inutili.

Piuttosto che lasciare tutti i file sul desktop, organizzali in cartelle. Puoi anche utilizzare Google Drive, Dropbox o qualsiasi dispositivo di archiviazione esterno per salvare i tuoi file e mantenere ordinato il tuo desktop.

Come sempre, fai attenzione, se non sei completamente sicuro di poter gestire da solo l’attività, meglio utilizzare un’utilità intelligente come CleanMyMac 3 per ottenere un Mac fresco e pulito in pochi clic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *