Mactracker: tutte le versioni di Mac e iPhone a portata di mano

La storia dei primi modelli di iMac inizia nel lontano 1998, e da allora è sempre stata un crescendo di nuovi modelli con processori e prestazioni sempre migliorate con form factori diversi e l’utilizzo di nuovi materiali come l’alluminio.
Fino ad arrivare ai recenti iMac con i nuovi processori M1 di Apple che stanno sostituendi i classici Intel i5/i7.

Una breve storia degli iMac che ho potuto ricostruire senza fare lunghe ricerche, ma usando uno strumento estremamente utile, anche se molto di nicchia, chiamato Mactracker.
È un’app freeware disponibile per MacOS e iOS creata da Ian Page e ha aggiornamenti regolari da quasi 20 anni.

Contiene un database dettagliato di tutti i desktop, notebook e server Apple, insieme a tutte le varie versioni del sistema operativo.
Cataloga anche tutti gli iPad, iPhone, stampanti, display, iPod e persino fotocamere e modelli di Apple TV di Apple.

C’è una cronologia dettagliata che ti consente di vedere le presentazioni Apple anno per anno a partire dagli anni ’80.
Puoi anche utilizzare Mactracker per tenere traccia dei tuoi Mac. A chi può servire Mactracker? alle aziende che gestiscono grandi gruppi di Mac, i tecnici hardware e software che riparano i computer e a tutti i curiosi che vogliono avere sottomano tutta la storia dei modelli.

Prova Mackeeper l’antivirus pensato per il Mac, scarica la versione di prova o acquistalo sul sito del produttore.

Download MacKeeperDownload MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *