MacBooster recensione completa

Se il tuo Mac non è più veloce come quando l’hai comprato, l’avvio è lento e i programmi impiegano troppo a caricarsi, è ora di fare manutenzione!

MacBooster arrivato nel 2018 alla versione 7, nasce come strumento per la pulizia, l’accelerazione e l’ottimizzazione del vostro Mac, con un interfaccia molto user-friendly.
Senza dover addentrarsi in questioni tecniche, è sufficiente lasciar fare al software, iniziando facendo clic sui pulsanti Pulire e Boost per esempio, e partirà una scansione per trovare errori, problemi e file inutili da cancellare.
Alla fine viene mostrato quanto spazio sarà rimosso o quanti problemi richiedono di essere messi a posto, semplicemente premendo il pulsante Fix.

MacBooster3Caccia ai File inutili

MacBooster si occupa di pulire ben 13 diversi tipi di file inutili come:
vecchie applicazioni, file di linguaggi, cache, vecchi file di download e installazioni che si accumulano negli anni e rendno sempre più lento anche il Mac più potente. Presente anche lo strumento per cercare e cancellare i file di grandi dimensioni che occupano molto spazio su disco.
Stesso lavoro fatto con le foto che spesso sono anche doppie e triple e si accumulano disordinatamente sui nostri dischi, qui c’è uno strumento apposito.

Ottimizzazione di avvio, RAM e disco

L’applicazione è disponibile anche con uno strumento di miglioramento delle performance, che può arrestare i servizi di basso livello (e non utili) per accelerare il vostro Mac ulteriormente.
Libera quindi prezioda memoria RAM spesso occupata già all’avvio e ridarà smalto al Mac come se fosse nuovo o quasi, e migliora anche gli accessi all’hard disk gestendo la cache del disco in modo più avanzato rispetto ad OS X.
Tra gli altri strumenti ci sono: il pulitore di memoria, il trova file duplicati,la ricerca dei file di grandi dimensioni, un utile Uninstaller e l’ottimizzazione dell’avvio.

Il miglior Antivirus per Mac

Ci sono un sacco di opzioni di ottimizzazione e pulizia, che coprono una vasta gamma di settori, quindi MacBooster è un alleato utile a mantenere efficiente il Mac. Manca invece ancora uno strumento di backup dei dati.

Uninstaller

MacBooster 7 ha anche uno strumento spesso sottovalutato ma molto utile, e che dovrebbe essere sempre usato quando vogliamo cancellare un software che non ci serve più, in modo da cancellare tutti i file di installazione per bene, cosa che OS X da solo non fa, facendo sì che si accumulino file inutili e in qualche caso anche servizi all’avvio che rallentano sempre più il Mac.

File Eraser

Cancella in modo sicuro i file e i documenti in modo che non siano più recuperabili dall’hard disk, ed evitare che siano letti da occhi indiscreti.

Antivirus

Tra i vari strumenti è presente un antivirus e uno strumento di rimozione malware, non è però un antivirus con protezione in real time, ma solo a richiesta dell’utente, può essere utile per chi non vuole ram occupata sempre ma vuole controllare periodicamente il computer o solo alcuni file scaricati da siti non sicuri.

Conclusioni

Una suite completa che con un unico prodotto consente di mantenere sotto controllo e sempre veloce e sicuro ogni tipo di Mac.
Facile da usare con schermate chiare, non ci sono dubbi è da tempo il top nella categoria dei pulitori per Mac.

Requisiti: OS X 10.6 e successivi.
Voto 5/5 – Altamemente consigliato

Scarica la versione di prova gratuita!

Compra il programma sul sito del produttore

bottoneacquista

Soluzione per chi vuole usarlo su più Computer

Se hai più computer, può scaricare la versione per usare il programma su 3 Mac, oppure acquistarla direttamente risparmiando. Effettuata la registrazione la Iobit vi spedirà il numero seriale per far funzionare il programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *