FileVault Mac, come funziona e perchè usarlo per la sicurezza

FileVault è una tecnologia presente nel sistema operativo OS X che permette di criptare e decritpare in tempo reale i dati presenti sull’hard disk, in questo modo senza la password non è possibile accedere ai dati se il nostro computer, in particolare portatile, fosse rubato.

Se conosci la forza della crittografia dei dati, ti domandarai se la vorresti implementare per la sicurezza dei tuoi dati e computer, soprattutto in ambito lavorativo e aziendale.
Ma conviene sempre abilitarlo? probabilmente no, il perchè scopriamolo insieme!

Cos’è la crittografia dei dati

La crittografia è la cifratura e la decodifica dei tuoi dati in modo tale che l’unico modo per decifrarli sia di conoscere il meccanismo di decodifica appropriato.
Può essere sotto forma di chiave, password, codice di accesso lungo, chip RFID portatile o una combinazione di questi.

Che cos’è FileVault

FileVault è la modalità di Apple per la crittografia dei dati su hardware macOS e Mac.
Crittografa tutti i tuoi dati sul tuo disco di avvio (e potrai anche crittografare i tuoi backup di Time Machine) e una volta abilitato lo farà in tempo reale e funzionerà perfettamente in background.
Obbliga tutti le volte a reinserire la password quando si risveglia dalla modalità sleep o da uno screensaver e qualsiasi account non amministratore richiederà a un amministratore di accedere al primo accesso per abilitare la crittografia.

FileVault ha una crittografia AES a 128 bit con una chiave a 256 bit per crittografare il disco e tutti i file presenti sull’unità. Questo aiuta a prevenire l’accesso non autorizzato al Mac, poiché il disco e tutto il contenuto dei file sono crittografati, richiedendo la password all’avvio prima di poter accedere al computer, ai dati e ai file.

FileVault è disponibile su tutte le nuove versioni di MacOS e e ha debuttato con la versione OS X 10.3.

Dovrei usare FileVault? vantaggi e svantaggi

Se sei preoccupato per la privacy e la protezione dei dati, o sei preoccupato di perdere il tuo computer o che qualcuno possa fare un accesso non autorizzato, magari quando lo usi nei luoghi pubblici o in ufficio, dovresti utilizzare FileVault.
Se vuoi impedire a qualcuno di accedere ai tuoi dati senza la tua password, dovresti usare la crittografia del disco FileVault su un Mac.

L’utilizzo o meno di FileVault è una decisione personale, ma per la maggior parte degli utenti Mac e in particolare per chi usa laptop Mac portatili, è una buona idea utilizzare FileVault in modo che se un Mac fosse smarrito o perso, i dati non sarebbero compromessi.

Se hai informazioni sensibili sul tuo Mac, come informazioni sui pazienti, progetti commerciali o industriali o scritti importanti, potresti prendere in considerazione l’utilizzo di FileVault per crittografare i tuoi dati.
Forse viaggi spesso con il tuo MacBook e hai informazioni personali come carte di credito o dati bancari. Avere una password complessa non è sufficiente se hai perso fisicamente il tuo dispositivo.

Lo scambio del disco rigido in un altro PC, Mac o computer Linux consente l’accesso diretto ai dati se i contenuti non sono crittografati.

Svantaggi di FileVault

Ci sono alcune cose che occorre prendere in considerazione se deciderai di abilitare FileVault.

Innanzitutto la crittografia ha un impatto sulle risorse di sistema. Oggi i Mac sono molto potenti e l’utilizzo del processore è trascurabile durante la crittografia e la decrittografia dei dati al volo.
Tuttavia, alcuni Mac più vecchi di 5/6 anni, potrebbero avere notevoli inconvenienti durante l’apertura e la chiusura di programmi e file.
Di conseguenza anche la durata della batteria sarà influenzata negativamente.

Il miglior Antivirus per Mac

Inoltre la chiave di ripristino non deve mai essere memorizzata esclusivamente sul disco locale.
Se perdi o smarrisci la chiave di ripristino e devi ripristinare i dati dal backup o su un altro Mac a causa di un guasto del disco rigido, i tuoi dati saranno persi per sempre.
Apple non ha un modo segreto per sbloccare i tuoi dati. Sarai il solo responsabile della protezione della chiave di ripristino e della sua disponibilità a fini del ripristino. Se per caso usi l’opzione iCloud come codice per la tua crittografia, avrai un aiuto da Apple in termini di richiesta di reimpostazione della password. Tuttavia, questo è intrinsecamente meno sicuro in quanto riponi la tua fiducia in Apple per assicurarti che nessuno ottenga l’accesso a quel codice online.

Chi potrebbe non voler abilitare FileVault

Se non hai dati importanti sul Mac, ma sei più interessato a poter ripristinare facilmente i dati persi, abilitare FileVault potrebbe non essere adatto a te. Alcuni utenti non esperti archiviano semplicemente foto, musica o video sui propri Mac e lo stress di non poter recuperare i dati a causa di una chiave di ripristino fuori posto o di un nome account o password iCloud dimenticati potrebbe superare l’aspetto della sicurezza.
Inoltre, se ritieni che crittografare e decrittografare i dati al volo sul tuo Mac possa rivelarsi dispendioso in termini di risorse, potresti voler rinunciare all’abilitazione di FileVault fino a quando le specifiche del tuo sistema non possono eseguire FileVault senza rallentamenti.

Come abilitare il FileVault

Puoi abilitare FileVault nel pannello delle preferenze Sicurezza in tutte le versioni del software di sistema di Mac OS X:

  • Dal menu Apple seleziona “Preferenze di Sistema”
  • Vai su “Sicurezza” e sulla scheda “Filevault” e dopo aver sbloccato il lucchetto e abilitato le modifiche, scegli Abilita FileVault.
  • Ora devi scegliere se utilizzare il tuo account iCloud come chiave per sbloccare il disco crittografato o per creare una chiave di ripristino.
  • Se hai dei dati altamente sensibili seleziona l’opzione per creare una chiave di ripristino. Altrimenti scegli di consentire al mio account iCloud di sbloccare il mio disco.
  • Fai clic su Continua.
  • Se hai scelto di creare una chiave di ripristino, devi conservarla in un luogo sicuro non sul tuo disco rigido, dove potrai recuperarla a scopo di recupero.
  • In caso contrario, i tuoi dati saranno irrecuperabili.
Ricorda di sbloccare le modifiche con il lucchetto in basso a sinistra

Ora il Mac si spegnerà e riavvierà, la crittografia del disco può richiedere del tempo, dopodichè la crittografia verrà eseguita in background in tempo reale. Nel frattempo, sarai in grado di utilizzare il tuo Mac come faresti normalmente.
L’utilizzo di FileVault ha un impatto minore sulle prestazioni, soprattutto con la maggior parte dei moderni Mac che hanno dischi SSD non notererai alcuna differenza di prestazioni, mentre i modelli Mac più vecchi con hardware più lento potrebbero rallentare un po’ nelle prestazioni.

Prova Mackeeper l’antivirus pensato per il Mac, scarica la versione di prova o acquistalo sul sito del produttore.

Download MacKeeper Download MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *