Come fare il controllo del Mac con la diagnostica Apple

Se stai avendo un problema sul Mac puoi cercare di capire di cosa si tratta, prima di portatlo in assitenza, perchè possono verificarsi per tutta una serie di problemi che possono essere o ricondotti al sistema operativo e ai software installati, oppure essere di natura hardware cioè legata ai componenti del Mac,anche se in generale la maggior parte degli errori è dovuta a software instabile.
I problemi legati ai virus e al malware, sempre più frequenti sono nella categoria software, qui trovi una guida per capirli meglio.

Il modo migliore per evitare che si verifichino problemi è assicurarsi di utilizzare le ultime versioni dei programmi Apple e delle applicazioni di terze parti eseguendo sempre gli aggiornamenti quando escono.

Se invece sei certo che non si tratti di un problema software, e il problema persiste, devi pensare che potrebbe essere un problema hardware del tuo Mac a livello di componenti i principali sono:

  • hard disk
  • memoria Ram
  • processore
  • scheda video
  • porte e sensori
  • componenti come la tastiera, o la scheda madre

Esaminamo tutti i passaggi da fare per capirne di più con questa guida.

Come effettuare il controllo hardware del tuo Mac

Utility Disco è il primo programma che dovresti avviare se sospetti errori del disco o problemi di autorizzazione, ma se ciò non riesce a identificare il problema o non riesci nemmeno a far avviare il tuo Mac, puoi provare a utilizzare lo Strumento di diagnostica Apple per Mac.

Apple Diagnostics è integrato in tutti i Mac rilasciati da giugno 2013, mentre se hai un Mac più vecchio (sarebeb ora di cambiarlo!), l’equivalente è chiamato Apple Hardware Test (AHT), ma i principi di base sono gli stessi.

Per iniziare a utilizzare Apple Diagnostics o AHT, disattiva prima qualsiasi password se ne stai utilizzando una.
Quindi, spegni il Mac, scollega tutti i dispositivi esterni ad eccezione di tastiera, mouse, display e qualsiasi connessione Ethernet, quindi segui i passaggi seguenti:

  • Premi il pulsante di accensione sul Mac, quindi premi immediatamente e tieni premuto il tasto D sulla tastiera.
  • Rilascia il tasto D quando sullo schermo viene visualizzato il messaggio che ti chiede di scegliere la lingua utilizzando i tasti freccia.
  • Unisciti a una rete Wi-Fi locale se ti viene richiesto.
  • Se il tuo Mac è un modello precedente al 2013, ti verrà offerta la possibilità di “Eseguire test estesi”, che essenzialmente controlla ogni blocco della memoria del tuo Mac, per farlo fai clic sul pulsante Test presente nella schermata Test hardware.
    Sui Mac post-2013, seleziona semplicemente l’opzione Test.
  • Attendi che la barra di avanzamento si riempia mentre viene eseguita una scansione dell’hardware del tuo Mac.
    Sui Mac più recenti questo di solito richiede almeno un paio di minuti, ma AHT può richiedere molto più tempo, specialmente se hai scelto un test esteso.

Al termine della scansione, sullo schermo verrà visualizzato un elenco di potenziali problemi hardware o verrà visualizzato il messaggio “Nessun problema trovato”. Annota eventuali codici di riferimento se è stato trovato un problema prima di continuare.

In questo caso vediamo un problema alla memoria Ram, mentre la rete Wi-fi non è stata trovata

Per ripetere il test, fare di nuovo clic su Esegui test.
Per ulteriori informazioni su un problema, fare clic su Inizia o Get started in fondo alla pagina.
Altrimenti puoi fare clic su Riavvia o Chiudi sessione per uscire dalla diagnostica.
Se fai clic su Inizia per ottenre ulteriori informazioni su un problema identificato da Apple Diagnostics, il tuo Mac si avvierà in modalità di ripristino di macOS e visualizzerà una pagina web che ti chiede di scegliere il tuo paese o regione.

Fare clic su Accetto per inviare per inviare il numero di serie e i codici di riferimento ad Apple e seguire le istruzioni di assistenza e supporto sullo schermo.
Puoi anche controllare tutti i codici di riferimento che hai annotato sulla tabella dei codici ufficiale di Apple per ulteriori informazioni.

Tabella dei codici di errore:

Il codice che ci dice che va tutto bene è: “ADP000”, non è stato quindi
rilevato nessun problema .
Se invece è uscito un codice di errore devi controllare a cosa corrisponde, sotto trovi una tabella con quelli più frequenti, per vederli tutti vai a questa pagina sul sito della Apple.

  • CNW001 – Pssibile problema con i componenti hardware Wi-Fi.
  • NDC00x – Possibile problema con la videocamera
  • NDD001 – Possibile problema con i componenti hardware USB (scollega le periferiche collegate e ripeti il test)
  • NDK00x – Possibile problema con la tastiera.
  • NDL001 – Possibile problema con i componenti hardware Bluetooth.
  • NDR00x – Possibile problema con il trackpad.
  • NDT001 – Possibile problema con i componenti hardware Thunderbolt
  • PFM00x – Possibile problema con il controller di gestione del sistema (SMC).
  • PFR001 – Possibile problema con il firmware del computer.
  • PPF00x – Possibile problema con la ventola
  • PPM001 – Possibile problema con un modulo di memoria.
  • PPM00x – Possibile problema con la memoria integrata.
  • PPP00x – Possibile problema con l’alimentatore.
  • PPR001 – Possibile problema con il processore.
  • PPT004 – La batteria necessita di assistenza.
    La batteria non funziona correttamente.
  • PPT005 – Batteria non installata correttamente.
  • PPT007 – È necessario sostituire la batteria
  • VDH00x – Possibile problema con un dispositivo di archiviazione.
  • VFD00x – Possibile problema con il display
  • VFD006 – Possibile problema con il processore grafico
  • VFF001 – Possibile problema con i componenti hardware audio

Prova l’antivirus pensato per il Mac, scarica la versione di prova o acquistalo sul sito del produttore.

Download MacKeeper Download MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *