Come evitare i virus Mac che fanno il redirect del browser

Il virus di reindirizzamento del browser è un malware che assume il controllo del tuo browser di navigazione, ad esempio Google Chrome, Mozilla Firefox, Safari, Opera e altri.
Questo tipo di virus costruiti per il Mac appartiene spesso alla famiglia di quelli potenzialmente indesiderati (PUP) e può peggiorare notevolmente l’esperienza durante le sessioni di navigazione poiché la sua caratteristica principale è quella di portare gli utenti su pagine pubblicitarie o siti fraudolenti.

Essere infettati da un redirect virus del browser è piuttosto facile: tutto ciò che devi fare è installare software in modo disattento.
Avrai notato che in molti pacchetti di installazione software freeware ci sono altri programmi che possono o meno essere installati come opzione, se sei disattento e salti un accordo preselezionato per sostituire il tuo motore di ricerca corrente o trascuri altre voci di terze parti raggruppate in un pacchetto software, potresti gestire attività indesiderate sul tuo browser.

Dopo il dirottamento, il virus Redirect può fare varie cose spiacevoli:

  • modificare la home page iniziale
  • sostituire l’attuale motore di ricerca con un dominio sconosciuto
  • visualizzare annunci pubblicitari intrusivi
  • avviare reindirizzamenti a siti discutibili
  • tenere traccia delle informazioni sulla tua navigazione

Se vieni reindirizzato su siti sconosciuti e bizzarri durante la navigazione su Google, Yahoo, Bing, prendilo come un segno rivelatore che il tuo computer è stato infettato da un malware di reindirizzamento del browser.

Le applicazioni appartenenti a questa categoria non sono veri e propri virus ma possono essere alquanto fastidiose, e in alcuni casi potresti essere reindirizzato a un sito infetto che è stato creato per diffondere malware, sito di supporto tecnico falso, sito di phishing o diventare vittima di altri crimini online.

Esempio di pagina iniziale con redirect su motore di ricerca fasullo

Inoltre, può facilmente tracciare le tue abitudini di navigazione e raccogliere informazioni relative alle tue abitudini di navigazione, come le query di ricerca, i siti web più visitati, le informazioni che invii quando visiti questi siti, l’indirizzo IP e la posizione dei tuoi computer.

Queste informazioni sono considerate come non identificabili personalmente, ma le loro perdite possono causare vari problemi, tra cui una maggiore quantità di spam, pubblicità mirata più aggressiva e problemi simili.

Notare attività strane sul browser è un segno che non dovresti sottovalutare, prenderti cura della sicurezza del computer e concentrarti sulla rimozione del reindirizzamento del browser.
Esistono numerosi tipi e versioni di queste infezioni informatiche ma tutte dovrebbero essere trattate automaticamente utilizzando un software antivirus (qui trovi quelli consigliati) o manualmente esaminando il sistema ed eliminando tu stesso tutte le voci relative al malware.

Se sospetti che il tuo dispositivo sia stato preso in ostaggio da un browser hijacker, dovresti ricordare che puoi sempre rimuovere il virus di reindirizzamento del browser con l’aiuto di utilità di sicurezza automatiche come SpyHunter 5 o Malwarebytes. Per risolvere i problemi causati dal virus, prova Reimage.

Scopri come evitare i dirottatori del browser e altri PUP

Di solito i vari programmi potenzialmente indesiderati (PUP) e virus di reindirizzamento del browser vengono distribuiti insieme ad applicazioni gratuite tramite un popolare schema di marketing chiamato bundling. Questa tecnica consente agli sviluppatori di browser hijacker di nascondere il proprio software tra i componenti opzionali nell’installer di altri programmi.
Allo stesso modo, le persone installano inconsciamente sia freeware che PUP se non prestano attenzione durante la procedura.

Tuttavia, ci sono alcuni suggerimenti che possono aiutarti a proteggere il tuo computer dai dirottatori del browser e consentire il download di software gratuito. Assicurati di leggere attentamente i passaggi indicati di seguito.

  • Evita le opzioni di installazione “Rapida”, “Di base” o “Consigliata”
  • Seleziona le modalità di installazione “Personalizzata” o “Avanzata”
  • Prestare attenzione durante la procedura guidata di installazione e leggere attentamente le informazioni fornite in ciascuna delle finestre di installazione
  • Se vedi un’opzione preselezionata che consente di apportare modifiche alla tua pagina iniziale o al motore di ricerca predefinito, dovresti deselezionarla
  • Rifiuta le offerte per l’installazione di componenti aggiuntivi, estensioni e plug-in del browser sconosciuti sul computer
  • Installa un anti-spyware affidabile e mantienilo aggiornato.
    Ti aiuterà a evitare i dirottatori del browser che potrebbero essere nascosti all’interno dei pacchetti freeware.

Contro i visur c’è un’antivirus progettato appositamente per il Mac, qui trovi la versione free o acquistarlo sul sito del produttore.

Download MacKeeper Download MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *