Clean My Mac è il migliore pulitore per Mac?

Clean My Mac giunto nel 2019 alla versione X, la decima, che aggiorna la precedente Clean My Mac 3, è un software pensato dall’azienda MacPaw per risolvere questi e altri problemi e tenere in ordine il nostro computer, di cui potremo facilmente tenere ottimizzate le prestazioni nel tempo.
Ad agosto 2019 è stato aggiornato all’ultima versione di OS X Catalina.
Se vuoi sapere come fare la pulizia del tuo Mac, leggi la nostra guida dettagliata qui.

Un Mac senza alcuna manutenzione infatti è destinato negli anni a prestazioni sempre minori, tempi di avvio più lunghi, poco spazio su hard disk e diversi altri problemi, vediamo come prenderci cura di lui con un programma di ottimizzazione che lo riporterà a come quando l’abbiamo comprato in negozio o quasi!

Sommario della recensione

  1. Cos’è e a cosa serve Clean My Mac X
  2. Funzioni principali e caratteristiche
  3. è un software sicuro?
  4. Opinioni sul programma
  5. Clean My Mac o Mackeeper? quale è meglio usare?
  6. Conclusioni: pro e contro
  7. Consigli di utilizzo

Cos’è Clean My Mac e come funziona

Clean My Mac è un software progettato dalla MacPaw specificatemente per “pulire” i Mac andando a cancellare i file inutili che possono rallentarlo e sicruamente rubano prezioso spazio su disco, vi meraviglierete di quanto spazio è possibile recuperare!
In certi casi si possono arrivare a recuperare decine di Gigabyte il tutto in modo semplice e sicuro, se usiamo il Mac da anni e non abbiamo mai pensato di fare pulizia, si possono infatti accumulare tantissimi file inutili, alcuni anche di grandi dimensioni oppure duplicati e foto che non useremo mai!
La stessa cosa dicasi per i programmi installati di cui spesso perdiamo memoria e che intasano il sistema operativo OS X.

Le novità della nuova versione X

CleanMyMac X migliora la già eccellente versione 3, dotandola di una interfaccia grafica anche più accattivante e aggiunge diverse nuove scansioni e test, le nuove funzionalità non appesanticoscono il sistema e i test possono essere configurati, c’è una buona gamma di preferenze e opzioni:

  1. Informazioni estese sull’hardware del tuo Mac, utile anche per la diagnostica del sistema in caso di problemi
  2. Stato di salute per i dischi rigidi
  3. Durata residua della batteria per il notebook
  4. RAM disponibile

Clean MY Mac fa delle semplicità di utilizzo una filosofia software e permette in breve tempo di eseguire una pulizia del sistema accurata e a misura di utente.

Per provarlo scarichiamo il software sul sito ufficiale clicca qui

Al primo avvio il programma occorre configurare le impostazioni di scansione, il monitoraggio dell’hard disk e delle risorse RAM di sistema, e altre funzioni.
Compiute queste prime semplici scelte, il programma ci chiede di far partire la scansione del sistema, essenziale per capire come sta in salute il nostro Mac!
è piuttosto veloce rispetto ai programmi della concorrezan e al termine la app ci restituirà un report su quanto spazio è possibile liberare sui dischi, e cosa fare per velocizzare il sistem, non bisogna essere esperti, basta affidarsi alle impostazioni di base e i risultati sono generalmente buoni.
Ma se si vuole si posono analizzare le liste di file proposti e non cancellare quelli che ritniamo ancora utili, nonostante magari anni di inutilizzo!

Per chi non è molto esperto o non vuole perdere troppo tempo in analisi dei dati, consigiamo di usare il nuovo CleanMyMac Assistant, che ti guiderà passo passo per velocizzare il computer, e ci ricorderà di effettuare la pulizia del sistema quando ce n’è bisogno.

Le principali funzioni di CleanMyMac

Pulizia automatica di tutto il sistema
Clean My Mac si occupa di pulire i file di cache, i log, e tutti i file junk (spazzatura) che si accumulano nel tempo sul computer, così come le cartelle inutili. Il tutto in modo intelligente, sicuro e automatico.

Trova i file più grandi e decidi se non ti servono più
Spesso a occupare spazio a nostra insaputa sono pochi file di grandi dimensioni che magari avevamo dimenticato e che ora non ci servono più! In una schermata potremo vederli tutti e se è il caso cancellarli recuperando altro spazio sull’hard disk.

Il miglior Antivirus per Mac

Mette ordine nelle tue foto con la funzione iphoto
Lo stesso discorso vale anche per la libreria delle foto, spesso le scarichiamo appena tornati dalla vacanze e ce ne dimentichiamo, senza pensare che anche gli scatti venuti male, o i doppioni restano sul disco fisso e occupano molti megabytes senza essere di nessuna utilità, anzi intralciando la ricerca delle foto migliori.

Disinstalla le App non più utilizzate
Spesso i nostri hard disk diventano cimiteri di programmi “morti”, cioè non più usati da mesi o anni, oppure da vecchie versioni non più aggiornate, CleanMyMac offre anche un potente uninstaller per localizzare le app sul tuo Mac, non solo nella cartella delle applicazioni ma anche nascoste in altre parti del sistema.
Importante: cancella tutti i file collegati ai programmi dinstallati senza lasciare scorie, come invece succede quando si trascinano le applicazioni nel cestino.

Le estensioni sotto controllo
Pensi di avere dei plugin per Safari o delle estensioni per Growl che non ti servono più? puoi vederle in una schermata e decidere quali cancellare, guadagnando velocità e spazio in un colpo solo. Se non sei sicuro se un’estensione ti serva puoi solo disabilitarla e poi eventualmente rimuoverla in un secondo momento!

Novità della versione X
Introduce una funzione di scansione malware e un utile monitor di controllo degli aggiornamenti software di tutti i programmi installati, consentedoci di avere sempre l’ultima versione, che è garanzia anche di sicurezza.

Altre funzioni
Oltre a queste funzioni, Clean My Mac offre diverse altre utility di interesse, come l’eraser che bipassa il cestino e cancella in modo sicuro e definitivo i file; una funzione di scheduler per pianificare la pulizia quando si vuole; una funzione di scambio online dei risultati della pulizia con gli amici.

CMM è un programma sicuro?

Parlando dal punto di vista della sicurezza, la risposta è sì: CleanMyMac è sicuro al 100%.
L’abbiamo anche controllato con diversi antivirus come Bitdefender e MalwareBytes, e – oviamente – non contiene virus, malware o crapware, a condizione che lo si scarichi dal sito Web ufficiale di MacPaw.

Dal punto di vista tecnico, CleanMyMac e non dà problemi di nessun tipo. CMM dispone di sofisticati algoritmi di apprendimento automatico per analizzare i modelli, ma come in tutti i casi operazioni umane improprie, ad esempio l’eliminazione di file di sistema o applicazioni critici, potrebbero causare il mancato funzionamento di alcune app.

Opinioni su Clean My Mac

Il software è distribuito da molti anni, ed è nei primi posti tra i programmi più scaricati e usati dagli utenti.
Ecco alcuni commenti che abbiamo trovato su forum e siti di opinioni:

  • su Reddit: lo faccio girare ogni 2-3 mesi, e mi è stato molto utile. Non è solo un prodotto di “manutenzione”, ma ti avvisa anche se c’è un’app con file residui o se c’è un’applicazione sospesa. Inoltre scoprirari quante App abbiano programmi nascosti di “update helper” che vengono eseguiti al momento del lancio di OS X e di cui CMM aiuta a sbarazzarsi. Il prezzo per CMM vale un’app di qualità.
  • su MacRumors: il sistema operativo OS X non svuota automaticamente la cache, la cronologia, i cookie o le anteprime dei siti Web di Safari, e a lungo andare tendono a crescere a dismisura rallentando il computer come i file di installazione dei programmi. La maggior parte delle App di pulizia rimuove file e cartelle o linguaggi o librerie non utilizzati, liberando così spazio su disco. Clean My Mac può rendere il tuo Mac più veloce o più efficiente, soprattutto se hai tanta roba memorizzata sul disco.

Meglio Clean My Mac o Mackeeper?

La domanda su quale dei due sia migliore è in parte mal posta, perchè CMM si occupa solo di pulizia del computer, mentre Mackeeper è un antivirus ed è principalmente un programma per la sicurezza, che ha anche diverse utility interessanti per svolgere diverse operazioni di routine che hanno funzioni in parte simili a CleanMyMac come la ricerca di file inutili e un pratico uninstaller.
Sono quindi complementari più che concorrenti.

Conclusioni pro e contro

Vantaggi

  • La funzione Smart Cleanup funziona alla grande per liberare rapidamente una notevole quantità di spazio su disco.
  • Alcune utilità, come l’Uninstaller e la pulizia file sono davvero utili.
  • L’app è incredibilmente facile, semplice e comoda da usare.
  • Cancellazione di vecchi allegati nelle mail
  •  Pulizia dei file inutilizzati di iTunes
  •  Possibilità di rimuovere le tracce che lasciamo dai browser
  • Cancellazione sicura dei file
  • Può liberare molto spazio su hard disk, con un duplice effetto: migliorare le prestazioni del computer ed evitare di dover comprare un hard driver nuovo!

Contro

  • Il menu app si aggiunge agli elementi di login: si apre automaticamente quando si accende il Mac, ma aiuta anche a usarlo più facilmente

In definitiva è al momento – nel 2019 – la miglior applicazione per pulire e tenere in ordine il Mac, con tante funzioni utili, e potrà diventare uno dei programmi più utili che avete.

Voto 5/5 Consigliato! Il miglior programma per la pulizia del Mac e non solo!

Qui trovate una completa recensione video in italiano:
https://www.youtube.com/watch?v=DVhgqaZfqx8

Richiede OS X 10.7 o superiore e circa 28 Mb di spazio libero su disco.

Scarica e prova il software!

Acquista il programma a soli 29 euro
sul sito ufficiale e scopri l’opzione per averlo per sempre!

Consigli di utilizzo

Il programma è così user friendly che quando lo si ha, viene la tentazione di usarlo spesso. In realtà un utente medio lo deve far girare una volta ogni 2/3 mesi, mentre chi installa e disinstalla molte applicazioni può farlo girare più spesso.
Caso diverso se si ha l’hard disk quasi pieno, allora la pulizia può essere più frequente, in modo da lasciare più spazio libero senza dover correre a comprare un altro hard disk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *