Chromecast come impostarlo sul Mac guida rapida

L’idea di una casa intelligente significa avere i propri gadget connessi per rendere più piacevole la vita quotidiana.
Chromecast consente agli utenti di trasmettere contenuti multimediali dal computer Mac direttamente al televisore, scopriamo come collegare Chromecast, considerando anche diverse app di streaming, tra cui il browser Chrome, che possono connettersi ai dispositivi Chromecast.

Questa guida elenca i passaggi per eseguire il casting da Mac a Chromecast.

Come impostare Chromecast sul Mac?

Questi passaggi vi aiuteranno a configurare Chromecast su Mac:

  • Collega il Chromecast al televisore.
  • Assicurati che il dispositivo sia compatibile con Chromecast e apri Google Chrome, vai al link per la configurazione di Chromecast. Verrà visualizzata una pagina di inizio configurazione di Chromecast
  • Fai clic su Start e assicurati di avere con tutti gli elementi necessari. Effettuare le connessioni di conseguenza.
  • Continuare a seguire i passaggi successivi,
  • La configurazione è riuscita. Fare clic su fine e il gioco è fatto!

Come funziona Chromecast?

Chromecast si basa sul protocollo proprietario Cast di Googl, con cui è possibile eseguire il mirroring dei contenuti del desktop del computer sugli schermi di altri dispositivi o sugli altoparlanti intelligenti.
Quando si collegano entrambi i dispositivi alla stessa rete Wi-Fi, viene visualizzata un’icona Cast. Questa icona consente di trasmettere il contenuto che si sta guardando direttamente a Chromecast, il processo è quasi istantaneo e non si verificano ritardi.

Come eseguire il casting da Mac indipendentemente dal contenuto

Chromecast consente agli utenti di condividere gli schermi del proprio desktop via Internet, è un metodo comodo e gratuito per condividere lo schermo del Mac sulla TV.
Ecco i passaggi per eseguire il cast da Mac a Chromecast.

  1. Controlla che Chromecast sia impostato sul Mac e apri Chrome.
  2. Seleziona la finestra che vuoi trasmettere, è possibile trasmettere quasi tutto in una finestra di Chrome: video, presentazioni, presentazioni, musica, applicazioni web e così via.
  3. Accedi al menu “Visualizza” nella barra delle applicazioni nell’angolo in alto a destra del browser Chrome, poi seleziona Cast dal menu a discesa. Il menu Cast di Chrome consente di eseguire il casting delle schede di Chrome, della scrivania del Mac e dei file locali.
  4. Clicca sullo schermo remoto per condividere Fullscreen sul televisore. Molti siti web, come Netflix, Hulu, Amazon e altri, consentono di effettuare facilmente il Chromecast.
    È quindi possibile regolare il cursore del volume nella stessa finestra. È presente un controllo del volume separato per il televisore. Per ottenere un suono ottimale, potrebbe essere necessario regolare il volume sia del cast che del televisore.
  5. Ora è possibile guardare i contenuti del Mac sul televisore. Il processo di connessione è abbastanza semplice e richiede solo pochi minuti. È possibile utilizzare i pulsanti Play, Pausa, Avanti e Indietro per controllare la riproduzione attraverso lo schermo del Mac.
  6. Quando hai finito di guardare, visualizzare o condividere lo schermo del Mac, fate clic su Disconnetti o interrompi per uscire da Chromecast.

Suggerimenti e trucchi per Chromecast

L’uso di Chromecast sul televisore è un ottimo modo per fruire di contenuti multimediali, ma a volte non funziona correttamente e causa inconvenienti.
Ecco i motivi più comuni dei problemi di riproduzione di Chromecast:

  • La causa più comune dei problemi di riproduzione di Chrome su MacBook è la mancanza di RAM. Se il Mac manca di potenza di elaborazione, è possibile che si verifichino problemi.
  • Diversi altri fattori contribuiscono ai problemi di riproduzione di Chromecast su Mac, come la connessione a Internet. Chromecast richiede una connessione a Internet stabile e affidabile.
    Se la connessione è lenta o instabile, la qualità dei contenuti ne risentirà.
  • Anche le limitazioni hardware possono causare problemi di riproduzione.

È possibile ottimizzare rapidamente Chromecast utilizzando alcuni semplici trucchi.

  • Utilizzare un Wi-Fi migliore: quando la qualità video è scarsa, verificate se il Wi-Fi funziona correttamente, e has una buona capacità di tramoissione: la qualità video varia a seconda della velocità del Wi-Fi e del traffico degli utenti.
  • Regolare la risoluzione video: Durante lo streaming video, è possibile ridurre la risoluzione per evitare lo stuttering. Riducendo le impostazioni di risoluzione si riduce il tempo di buffering se non si ha a cuore la qualità.
  • Utilizzare la rete a 5GHz: È possibile effettuare uno streaming migliore su una rete a 5GHz senza ridurre la risoluzione. Il Chromecast di seconda generazione e successivi possono funzionare a 5GHz.
  • Regolazione della posizione del router: a volte basta riposizionare il router più vicino per risolvere il problema.

Quali sono le migliori app per Chromecast?

A differenza di Apple TV, Google Chromecast non è autonomo, ma funziona come un intermediario tra un dispositivo di streaming di contenuti e il televisore. Con Chromecast sarà possibile accedere a YouTube, Play Movies e Play Music, Netflix, Hulu e dozzine di altri servizi di streaming sviluppati da Google.

L’uso di Chromecast su Mac è ancora più difficile. È possibile accedervi solo tramite un componente aggiuntivo e condividere schede specifiche con il televisore. Inoltre, Google Chromecast per Mac ha una politica di prezzi diversa da quella di Apple TV, quindi il confronto tra le loro funzionalità non è possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto