Batteria MacBook: cosa fare se non si carica e come cambiarla

La batteria di un MacBook è un componente essenziale, ecco una guida alle operazioni principali con la batteria se ci sono dei problemi con la ricarica, e come fare la sostituzione se necessario, anche fare per conto proprio risparmiando.

Cosa fare quando la batteria non si carica

Se collegando il cavo di ricarica il tuo MacBook non si ricarica, ci possono essere varie soluzioni, non importa se si tratta di una batteria di un MacBook Air o di una batteria MacBook Pro che non si carica, vediamo cosa fare.

Ecco alcuni suggerimenti per la risoluzione dei problemi che puoi provare per riportare in carica la batteria.

1.Riavvia il tuo MacBook
Proprio come le App sul tuo MacBook possono bloccarsi ancheì come l’hardware che controlla la ricarica del tuo MacBook può avere dei problemi. Un semplice riavvio potrebbe ripristinare l’hardware che controlla la carica del MacBook e risolvere il problema del mancato caricamento della batteria.

  • Premi l’icona Apple nella parte superiore sinistra dello schermo.
  • Fai clic su Riavvia.
  • Attendi il riavvio e prova a caricare nuovamente il MacBook.

2. Controlla il cavo di alimentazione
Se la batteria del tuo MacBook Pro non si carica,potrebbero esserci problemi nel cavo di ricarica MagSafe.
Potrebbe essere sfilacciato, rotto o bruciato.
Ispezioniamo in modo approfondito l’intero cavo.

  • Ispeziona il cavo cercando punti rotti o scolorimenti scuri sulla superficie del cavo (possibile segno di bruciature)
  • Controllare anche le prese del cavo e assicurati che non sia scolorito o deformato.
  • Se trovi danni a qualsiasi parte del cavo di alimentazione, ci sono buone probabilità che la batteria del MacBook non si carichi per quesl motivo.
    Puoi facilmente trovare un sostituto su Amazon, gli alimentatori sono da 45, 60 o 85 watt a seconda della versione del tuo portatile, controlla sul manuale quale fa al caso tuo!

3. Ispeziona la porta di alimentazione del tuo MacBook
Un altro possibile problema potrebbe essere la porta di alimentazione del MacBook, in cui viene collegato il cavo MagSafe. È abbastanza raro  che succeda dato che la Apple ha fatto di tutto per assicurarsi che la porta MagSafe sia protetta da strappi accidentali e inciampi sul cavo.

Cerca eventuali scolorimenti, ustioni o ammaccature all’interno della porta. Se si presenta uno di questi sintomi, la porta potrebbe essere danneggiata, in questo caso portala in un negozio di riparazione autorizzato Apple.

4. Ripristinare SMC
L’SMC, o System Management Controller, è un controller di chip ed è responsabile di diverse operazioni all’interno dei MacBook. Vediamo come ripristinarlo per vedere se influisce sulla carica della batteria.

Per MacBook con batteria rimovibile (periodo dall’inizio 2009 e precedenti)

  • Premi l’icona in alto a sinistra sullo schermo
  • Fai clic su Spegni
  • Scollega l’adattatore di alimentazione MagSafe dal computer
  • Rimuovi la batteria
  • Tieni premuto il pulsante di accensione per 5 secondi
  • Rilascia il pulsante di accensione
  • Ricollega la batteria e l’alimentatore MagSafe
  • Premi il pulsante di accensione per accendere il computer
    Prova a caricare

Per MacBook con batteria non rimovibile (dalla metà 2009 e più recenti)

  • Premi l’icona in alto a sinistra sullo schermo
  • Fai clic su Spegni
  • Collega l’alimentatore MagSafe o USB-C alla presa elettrica e al computer.
  • Sulla tastiera integrata, premi contemporaneamente i tasti Shift-Control-Option e il pulsante di accensione (lato sinistro).
  • Rilascia tutti i tasti e il pulsante di accensione contemporaneamente.
  • Premi il pulsante di accensione per accendere il laptop Mac.
    Prova a caricare

5. Prova Raffreddare il tuo MacBook
Se nessuno dei suggerimenti di cui sopra ha funzionato, il problema – soprattutto d’estate ma non solo – potrebbe essere il Il surriscaldamento può interrompere la ricarica della batteria del tuo MacBook Pro o Air se i sensori termici all’interno del computer rilevano un drastico aumento della temperatura e bloccano l’accesso alla batteria come precauzione di sicurezza.

Il miglior Antivirus per Mac

Se la parte superiore o inferiore del laptop è calda al tatto,  basta posizionare una ventola vicino al tuo MacBook per raffreddarlo o lasciarlo spenro per un’ora o due.

Ultima risorsa: supporto tecnico
Se il problema persiste, purtroppo devi portare il tuo MacBook in un negozio di riparazioni per una correzione. Ogni laptop ha le sue peculiarità e i suoi problemi, oppure per risparmiare provare a comprare la batteria e sostituirla da solo, se il prodotto non è più in garanzia.

La batteria del tuo MacBook è probabilmente il primo componente che dovrai sostituire. Apple produce macchine affidabili, ma la tecnologia delle batterie significa che la maggior parte delle celle dura solo pochi anni prima che la sua capacità diminuisca notevolmente.

La sostituzione della batteria è un ottimo modo per dare nuova vita a un vecchio MacBook.
Ecco le possibilità quando si tratta di sostituirla.

Controlla lo stato della batteria del tuo MacBook

Il modo più semplice per controllare lo stato corrente della batteria è tenere premuto il tasto Opzione e fare clic sull’icona della percentuale della batteria nella barra dei menu nella parte superiore dello schermo.

Vedrai una di queste quattro condizioni della batteria:

Normale: la batteria non necessita di sostituzione.
Sostituisci presto: la batteria ha una carica inferiore rispetto a quando era nuova.
Sostituisci ora: la batteria ha una carica significativamente inferiore rispetto a quando era nuova.
Batteria di servizio: il sistema ha rilevato un guasto alla batteria.
Ciò dovrebbe darti alcune indicazioni su quanto sia necessaria una sostituzione della batteria. Ma puoi anche visualizzare il numero esatto di cicli di carica e scarica. Per farlo:

  • Fai clic sul logo Apple nell’angolo in alto a sinistra dello schermo.
  • Seleziona Informazioni su questo Mac, quindi Rapporto di sistema.
  • Fai clic su Potenza e scorri verso il basso fino a Conteggio cicli.
    Il numero di cicli dovrebbe darti una buona idea di quanto tempo rimane la batteria prima di richiedere la sostituzione. MacBook diversi hanno valutazioni per conteggi di cicli diversi, quindi dovrai fare un riferimento incrociato ai risultati con le valutazioni sul sito Web dell’assistenza di Apple.

Se hai notato che la durata della batteria è notevolmente peggiorata negli ultimi tempi, puoi decidere che è comunque arrivato il momento della sostituzione.

Opzione 1: sostituirla con la garanzia Apple
Se il tuo MacBook è ancora in garanzia, due anin di solito,  Apple sostituirà gratuitamente una batteria difettosa o danneggiata.

Se acquisti AppleCare per il tuo MacBook, questa copertura si estende a tre anni. Parlando per esperienza, Apple ha sostituito la batteria del mio MacBook gratuitamente quattro settimane prima della scadenza della copertura AppleCare, quindi vale la pena provare.

Puoi controllare lo stato della garanzia sul sito Web di assistenza e supporto Apple utilizzando il numero di serie della macchina. Trova il tuo numero di serie facendo clic sull’icona Apple nella parte superiore dello schermo e selezionando Informazioni su questo Mac.

Se non si dispone della copertura della garanzia per la sostituzione della batteria, diamo un’occhiata alle altre opzioni.

Opzione 2: sostituirla in un centro servizi Apple
Apple consiglia di utilizzare centri di assistenza autorizzati proprietari o di terze parti per sostituire la batteria.
Questa è generalmente l’opzione più costosa, ma è anche la più sicura. È meno probabile che la procedura vada male e Apple fornisce una garanzia di 90 giorni per qualsiasi lavoro svolto.

Opzione 3: cambiala da solo
L’opzione più economica di gran lunga, ordinare la propria batteria e sostituirla da soli, ma avrai bisogno di una serie di strumenti per aprire il tuo Mac, un cinturino da polso antistatico e la batteria sostitutiva.

Puoi acquistare kit che forniscono tutto ciò di cui hai bisogno, al prezzo di 40/60 euro a seconda del modello.
Questi costano circa la metà del prezzo che Apple ti addebiterà per il servizio.

 

Prova Mackeeper l’antivirus pensato per il Mac, scarica la versione di prova o acquistalo sul sito del produttore.

Download MacKeeper Download MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *