Apple TV: quale conviene acquistare?

L’Apple TV è un box multimediale che permette di accedere al servizio di streaming di Apple TV+, ma può fare molto di più, perchè è progettata per diventare il tuo centro per film, programmi TV, giocare online, guardare podcast, ascoltare musica in modo similare a strumenti come il Google Chromecast e la Firestick di Amazon.

Il piccolo black box, è largo solo una decina di cm, mostra anche i contenuti di iTunes, la tua libreria, i servizi di streaming collegati, i canali in abbonamento, e può installare un gran numero di App che ne possono ampliare parecchio le funzionalità.
Alcune sono gratuite, altre a pagamento e alcune possono essere scaricate gratuitamente ma hanno un servizio che devi acquistare per usarlo.

Come funziona la Apple TV?

Le uniche due cose di cui avrai bisogno per configurare Apple TV oltre ovviamente alla TV sono un cavo HDMI (non incluso) e una connessione Internet.
Apple TV ha anche una porta Ethernet per una connessione Internet cablata e supporta anche il Wi-Fi, e ha un telecomando.

Dopo averlo collegato alla TV tramite il cavo HDMI e averlo acceso, eseguirai un breve programma di installazione.
Questo processo include l’inserimento del tuo ID Apple, che è lo stesso ID che usi per accedere a iTunes e per scaricare app sul tuo iPad.
Dovrai anche digitare le tue informazioni Wi-Fi se ti connetti in modalità wireless, le solite user e password.

Se hai un iPhone, puoi usarlo per accelerare questo processo.
Apple TV e iPhone condivideranno alcune di queste informazioni per te, evitando il lungo processo di immissione delle informazioni utilizzando un telecomando.

Cosa possiamo fare con la Apple TV?

Apple TV trasforma la tua televisione in una TV Smrt all’ennesima potenza, potrai riprodurre in streaming la tua raccolta da iTunes, film e programmi TV da app come Netflix, ascoltare musica tramite Apple Music e Pandora e ascoltare podcast.

La versione più recente dell’hardware la Apple TV 4K, ha lo stesso processore dell’iPad Pro, il che lo rende potente come la maggior parte dei computer portatili.
Ha anche un processore grafico con potenza sufficiente per trasformarlo in una console di gioco.

Anche lo streaming box di Apple fa parte dell’ecosistema Apple, e funzionerà alla grande con il tuo iPhone, iPad e Mac.
Puoi visualizzare la libreria di foto di iCloud sulla TV, inclusi i video degli album di foto “Ricordi” che iPad e iPhone creano automaticamente dai tuoi album di foto.
Puoi anche utilizzare AirPlay per proiettare lo schermo del tuo iPhone o iPad sulla TV, permettendoti di interagire con qualsiasi app sul tuo smartphone o tablet utilizzando il tuo televisore a grande schermo.

Apple TV APP

L’app TV raccoglie molti contenuti disponibili in streaming e non solo in un unico posto in modo che tu possa facilmente sfogliarli tutti.
Ha anche un canale sportivo che mostra eventi in diretta, inclusi i punteggi attuali.
Sfortunatamente alcune come Netflix non fanno parte dell’app TV di Apple, quindi dovrai comunque controllare l’app in modo indipendente.

I differenti modelli

Attualmente ci sono due diversi modelli in vendita e un modello recentemente fuori produzione, vediamo le differenze.

Apple TV 4K. Questo è il modello di punta di Apple TV: supporta video a 4K e HDR e contiene lo stesso processore A10 dell’iPad Pro.
Questo è il modello di fascia alta.
Apple TV (4a generazione). Questo modello supporta video HD 1080p e ha il processore A8, che è lo stesso processore dell’iPhone 6.
Anche se potresti essere tentato di acquistare la quarta generazione se non hai un televisore che supporta 4K o HDR, questo modello non ti darà la possibilità di aggiornare il tuo televisore in futuro.
Apple TV (3a generazione). Questo modello non è più disponibile, ma potresti trovarne uno usato su siti di aste come eBay.
Questa versione offre funzionalità di streaming video senza la potenza di elaborazione e non ha accesso all’App Store.
È più economico degli altri modelli perché è più vecchio, ma potrebbe essere meglio investire in un altro dispositivo di streaming più recente.

Apple TV 4k

Sebbene abbia un prezzo più alto di tutti i suoi concorrenti, Apple TV 4K potrebbe essere un ottimo affare tra i tanti dispositivi di streaming. Apple TV 4K è eccezionale per molte ragioni, la migliore delle quali è che aggiornerà la tua libreria di film di iTunes a 4K.

Il miglior Antivirus per Mac

In termini di qualità dell’immagine, Apple TV 4K supporta sia la risoluzione 4K che l’High Dynamic Range (HDR) che potrebbe essere più importante per la qualità delle immagini.
Il 4K ti offre più pixel sullo schermo grazie a una risoluzione migliore, mentre l’HDR ti offre pixel di qualità migliore.
Invece di aumentare semplicemente la risoluzione, l’HDR offre una gamma di colori più ampia che aumenta la qualità e la profondità dell’immagine.
Apple TV 4K supporta anche Dolby Vision, che è una forma di HDR con una gamma di colori ancora più ampia.

Ma Apple TV non riguarda solo lo streaming di video, il suo potente processore lo rende in grado di giocare online a ottimi livelli grafici.

Apple TV 4K brilla anche con la connettività Internet, non solo include una porta Ethernet da 1 Gigabit, ma ha anche la più recente tecnologia Wi-Fi tra cui MIMO, che sta per multiple-in-multiple-out. Se hai un router dual-band, Apple TV 4K si connette essenzialmente ad esso due volte (una su ogni “banda”).
La connessione wireless raddoppiata può essere più veloce di una singola cablata ed è particolarmente utile quando si tratta di contenuti 4K.

Quale conviene acquistare?

Anche se non hai mai intenzione di passare a un televisore 4K, l’aggiornamento della velocità di elaborazione, delle prestazioni grafiche (che quadruplicano con Apple TV 4K) e della velocità di Internet valgono facilmente i 30/40 euro di differenza extra che pagherai per la versione 4K.

Il motivo principale per considerare la versione non 4K è se non sei così interessato alle varie app e giochi che puoi scaricare dall’App Store.

Hai due scelte di livelli di archiviazione in Apple TV 4K: 32 GB e 64 GB, la differenza è di circa 40 euro e per noi ne vale sicuramente la pena per ottenere più spazio di archiviazione.

Prova Mackeeper l’antivirus pensato per il Mac, scarica la versione di prova o acquistalo sul sito del produttore.

Download MacKeeper Download MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *