Antivirus gratis per Mac

Gli antivirus gratuiti per Mac sono quasi sempre versioni più limitate dei loro fratelli maggiori che sono a pagamento,  vediamo quando è consigliabile utilizzarli e quando invece sono sconsigliati, facendo anche alcune considerazioni sul valore dei nostri dati. Non basta infatti scegliene uno a caso o perchè consigliato, ma bisogna capire perchè e quale programma usare.

Indice della guida

Scopri qui i migliori antivirus gratis per Mac in italiano

Generalmente hanno un livello di protezione del Mac più basso dei normali antivirus a pagamento, ed è quindi probabile che riescano a individuare un numero minore di minacce, sopratuttto durante la navigazione, l’apertura delle mail e soprattutto quando scarichiamo file da reti di condivisione e scambio file p2p o direttamente da siti non affidabili.

E quelli con prova gratuita ma con tempo limitato:

Avast! è una delle suite di sicurezza più popolari disponibili ed è facile capire perché. È efficace e gratuito per uso non commerciale, fornisce strumenti on-demand per eseguire rapidamente scansioni virus di tutto il sistema e setacciare specifici thread di posta elettronica, allegati e varie attività Web (pagine Web, download e script Java).
Inoltre, offre funzionalità di scansione drag-and-drop per singoli file e protezione anti-phishing, oltre alla possibilità di eseguire la scansione di unità esterne e volumi collegati come chiavette USB per potenziali infezioni.

Il miglior Antivirus per Mac

L’interfaccia dell’applicazione è intuitiva e intuitiva e presenta un riquadro di navigazione sulla sinistra composto da cinque pulsanti principali e un grafico in tempo reale che consente di controllare rapidamente le statistiche complessive del proprio computer.
La versione gratuita offre anche l’installazione di altri due programmi: Avast Online Security e Avast SecureLine VPN (che costano completi 60 euro all’anno ciascuno)Tuttavia, non sono necessari per rilevare e rimuovere malware, quindi presta attenzione durante l’installazione se non li desideri.

Consigliato: sì
Adatto per proteggere Mac domestici: sì
Difetti: pubblicità per la versione a pagamento a volte fastidiosa e a volte falsi positivi

Quelli gratuiti sono in genere software validi, ma sono consigliati solo su computer dove non creiamo o utilizziamo documenti importanti o di lavoro, o dove siamo particolarmente cauti nella navigazione su Internet e nell’apertura di file.
In tutti gli altri casi è meglio dotarsi di un antivirus con abbonamento annuale, questo garantità un prodotto migliore e sopratuttto con un aggiornamento delle definizioni dei virus decisamente più veloce, insieme con sviluppi più rapidi anche del “motore” di ricerca dei virus. Inoltre i migliori antivirus offrono anche protezioni aggiuntive come protezione web, p2p, mail ecc e sono il modo migliore per dormire sonni tranquilli.

Leggi la recensione del miglior antivirus per Mac

Con una spesa di poche decine di euro all’anno, si raggiunge un buon grado di protezione dei nostri documenti di lavoro, ma anche di files vari come foto, mail, film, mp3 e altro.

  1. Non ha costi di abbonamento
  2. Può in alcuni casi essere rinnovato dopo un anno
  3. Generalmente offrono una buona protezione

Svantaggi

  1. Minore protezione e aggiornamento dei virus rispetto a quelli a pagamento
  2. Non ha funzionalità avanzate come rete VPN, protezione da phishing, firewall e molto altro
  3. Ha pubblicità delle versioni a pagamento a volte fastidiose e che appaiono spesso
  4. Non adatti a uso professionale e per lavoro
  5. Quando scade vi lascia senza protezione e non sempre vi avverte adeguatamente

Qui la domanda da porsi è: quanto valuto in denaro quello che ho sul Mac? se la risposta è meno di 40/50 euro e lo posso rimpiazzare facilmente allora posso usare un antivirus free, negli altri casi perdere per sempre anche solo ricordi come foto e mail potrebbe rivelarsi traumatico, mentre sarebbe molto più di una seccatura perdere password bancarie o postali, numero di carta di credito o altri dati sensibili.
Come abbiamo già detto in vari articoli sui Mac si sono diffusi vari tipi di virus che chiedono riscatti i cosiddetti Ramsonware (qui come difendersi) che bloccano il computer senza possibilità di riavere indietro i preziosi dati!

  • Utilizzo il Mac per lavoro
  • Faccio acquisti su vari siti o accedi al conto corrente
  • Opero direttamente su conti bancari o postali online, o a magior ragione acquisto criptovalute come i Bitcoin
  • Ho sul Mac materiale personale a cui tengo molto come documenti e foto
  • Sul computer ci sono dati personali o sensibili che devo rimanere riservati
  • Mi registro spesso su molti siti per fare acquisti, e utilizzo social networks e circuiti di download file p2p come i Torrent

Leggi la nostra comparativa tra i migliori antivirus del momento per Mac, sia gratis che a pagamento.

Altre risorse sugli antivirus gratuiti:
Considerazioni sull’utilizzo
Serve su Mac? Sì secondo Attivissimo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *