Come rimuovere il messaggio “Il tuo Mac è gravemente danneggiato”

Se il tuo browser viene costantemente reindirizzato a siti che visualizzano notifiche come “Il tuo Mac è gravemente danneggiato” (Your Mac is heavily damaged) chiedendoti di scaricare un’app per risolverlo, è possibile che sul dispositivo sia installata un’applicazione potenzialmente indesiderata.

Antivirus Mac comparativa

Questi avvisi “Il tuo Mac è gravemente danneggiato” non sono altro che una truffa, ovviamente la Apple non invia messaggi di posta elettronica non richiesti o effettua chiamate telefoniche indesiderate per richiedere informazioni personali o finanziarie o per riparare il computer.
Trattate sempre con scetticismo tutte le chiamate telefoniche indesiderate o i popup e soprattutto non fornite alcuna informazione personale.

Il falso avviso “Il tuo Mac è gravemente danneggiato” viene mostrato in modo tale da indurre l’utente a pensare che il suo computer si sia bloccato o che sia stato rilevato un virus sul computer. Lo fa per cercare di spaventare l’utente per cercare di fargli fare il download di app indesiderate sul suo dispositivo.

Come rimuovere il problema cancellando le estensioni

Per prima cosa chiudere il browser, Safari, Firefox o Chome (se non si chiude leggi la nostra guida su come resettare i browser bloccati).
Adesso passiamo a rimuovere le estensioni maligne nel browser ad esempio su Safari:

  1. Dal menu Safari scegliere la voce Preferenze
  2. Da qui scegliere la voce estensioni
  3. Cercare nell’elenco dei plugin tutti quelli che non sappiamo di aver installato o che ci appaiono fasulli e facciamo click sul bottone disinstalla

Estensioni maligne conosciute: MacSaver, MacVX (e varianti come MacVaX), MacCaptain, MacPriceCut, SaveOnMac, Mac Global Deals o MacDeals, MacSter, MacXcoupon, Shop Brain (o varianti come SShoP Braaiin), PalMall, MacShop, MacSmart, Remover di notizie, Shopper Helper Pro, Photo Zoom, Miglior YouTube Downloader, ArcadeYum, Protezione estesa, Helper download video, FlashFree o GoldenBoy.

Antivirus Mac comparativa

Successivamente sempre nella scheda “Preferenze”, vai alla scheda “Generale” e modifica il “Motore di ricerca predefinito” ad esempio su Google. Quindi, nella scheda “Generale”, trovare la “Pagina iniziale” e cambiarla come da immagine in Google.com o altro motore che usiamo.

Dopo aver risolto  il problema, può essere buona norma fare una scansione antivirus con un buon software come questo, e una antimalware con MalwareBytes per Mac.

Prova Mackeeper l’antivirus pensato per il Mac, scarica la versione di prova o acquistalo sul sito del produttore.

Download MacKeeperDownload MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *