C’è un nuovo malware per Mac, che influenza la navigazione in Internet sui computer infetti, reindirizzando la navigazione web abituale alla pagina wbredirect.com.
Si tratta di uno dei tanti adware di cui abbiamo parlato nei mesi scorsi, se ne hai più di uno o non riesci ad eliminarli leggi la nostra guida per il riconoscimento e la rimozione automatica degli adware in generale.

Questo succede quando lo script malware risiede all’interno di Safari o in altri browser come Google Chrome e Mozilla Firefox installati sul sistema.
Si tratta chiaramente di un programma adware che cerca di ingannare gli utenti che autorizzano questa intrusione senza rendersene conto.
I problemi arrivano di solito da s
oftware in bundle o pacchetti di installazione con programmi apparentemente freeware o shareware.

Antivirus Mac comparativa

Impara come far aggiornare Safari in automatico!

Una volta che l’iniezione di malware si è installata, lo script nocivo comincia ad affliggere gli utenti Mac nel modo peggiore che si possa immaginare. Ogni volta che uno dei browser infetti viene utilizzato, con l’apertura di una nuova pagina o semplicemente cliccando su un punto a caso all’interno dei siti web, il malware reindirizza automaticamente la vittima su wbredirect.com, o anche a pagine di destinazione assolutamente diverse ma sempre di carattere commerciale.
Il titolo di tutte le pagine di questa rete è uniforme si chimano infatti “WebBrowser”.

Wbredirect.com rappresenta una categoria di adware che non è del tutto standard, non inserire gli annunci nelle pagine visitate, né dirotta e modificare le preferenze dei browser come le nuove schede e la ricerca.

Wbredirect.com rimozione manuale per Mac

Per cominciare, le impostazioni per il browser web che è stato colpito da wbredirect.com o da altri adware analoghi devono essere riportate ai valori di default.
La panoramica delle fasi di questa procedura è la seguente:

1. Ripristino Safari

• Aprire il browser e andare al menu Safari.
Selezionare Ripristina Safari nell’elenco a discesa
• Assicurarsi che tutte le caselle siano selezionate sull’interfaccia e fare clic su Reset

Resrt Safari

2. Ripristino Google Chrome

• Aprire Chrome e fare clic sul personalizzare Google Chrome dal menu
• Selezionare Impostazioni e quindi impostazioni avanzate
• quindi fare clic su Ripristina impostazioni predefinite

Antivirus Mac comparativa

Ripristino Chrome

3. Ripristino Mozilla Firefox

• Apri Firefox e selezionare Aiuto  Risoluzione dei problemi
• Nella pagina che si apre, fare clic sul tasto Ripristina Firefox

Scarica Mackeeper l’antivirus pensato per il Mac!

Download MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *