Questa guida prenderà in esame e analizzerà tutte le varie opzioni e possibilità offerte dal pannello di controllo dedicato alla sicurezza su Mac OS X.
Conoscere e saper impostare i livelli di sicurezza e privacy è fondamentale come strategia di prevenzioni e controllo malware, phising e furti d’identità.

Antivirus Mac comparativa

Le opzioni possono differire leggermente a seconda della versione di OS X utilizzata, qui saranno descritte tutte.

Il pannello delle preferenze sulla sicurezza consente di controllare il livello di sicurezza degli account utente sul vostro Mac. Inoltre nel pannello è possibile configurare il firewall del Mac, così come la crittografia dei dati.
Per iniziare fare clic sull’icona Preferenze di Sistema nel Dock oppure selezionare Preferenze di Sistema dal menu Apple. Poi fare clic sull’icona di sicurezza nella sezione Personale della finestra Preferenze di Sistema.
Il pannello delle preferenze di sicurezza è diviso in tre sezioni.SicurezzaMac scheda Generali1) Generale
Prima di poter iniziare a fare modifiche, è necessario autenticare l’identità con il vostro Mac. Facciamo clic sull’icona del lucchetto nell’angolo in basso a sinistra del pannello delle preferenze Sicurezza.

Vi verrà chiesto di immettere il nome utente e la password di amministratore, quindi fare clic su OK.
L’icona di blocco cambierà in uno stato sbloccato.
Ora siamo pronti per apportare le modifiche desiderate, vediamole una per una:
Richiedi password: Se si inserisce un segno di spunta qui, allora sarà chiesto di fornire la password per ripristinare il sistema dopo che è stato attivato il salvaschermo.
Se si seleziona questa opzione, è possibile utilizzare il menu a discesa per selezionare un intervallo di tempo prima che venga richiesta la password. Suggerisco di selezionare un intervallo abbastanza lungo per non essere costretti ad inserire troppo spesso la password.
Dipende anche quale intervallo di tempo è stato deciso per il salvaschermo, se si sceglie immediatamente potrebbe essere necessario inserire troppo spesso la password.
Utile quando? è una buona misura di sicurezza di base che può tenere lontani gli occhi indiscreti se si lavora in un ambiente dove girano molte persone.
Disattivare il login automatico: questa opzione richiede agli utenti di autenticare la propria identità con la loro password ogni volta che accedono.
Utile quando? Indispensabile sopratuttto per i notebook e nei luoghi di lavoro.
Richiedere una password per sbloccare ogni pannello di Preferenze di Sistema: con questa opzione selezionata, gli utenti devono fornire il loro ID utente e la password ogni volta che tentano di fare un cambiamento a qualsiasi preferenza di sistema. Normalmente, la prima autenticazione sblocca comunque tutte le preferenze di sistema.
Utile quando? impostazione di elevata sicurezza, impedisce ai neofiti di causare problemi al sistema con impostazioni sbagliate.
Esci dopo x minuti di inattività: questa opzione consente di selezionare un periodo di tempo di inattività dopo il quale l’account attualmente connesso verrà forzato a fare il logout.
Utile quando? anche qui quasi obbligatoria sul posto di lavoro, per evitare occhi indiscreti sul proprio lavoro o dati personali.
Usa la memoria virtuale sicura: Selezionando questa opzione si forzeranno tutti i dati attualmente in memoria RAM ad essere scritti sul disco rigido per essere crptati. Questo vale sia per l’utilizzo della memoria virtuale che per la modalità di sospensione, quando il contenuto della RAM viene scritto sull’hard disk.
Utile Quando? Impostazione di elevata sicurezza, usare soloin caso di effettiva necessità perchè può rallentare il sistema operativo.
Aggiorna automaticamente l’elenco dei download sicuri
spuntiamo la casella.

Disattivare i servizi di localizzazione: Selezionando questa opzione si impedisce al Mac di fornire dati di posizione a qualsiasi applicazione che richieda le informazioni.
Fare clic sul pulsante Ripristina avvisi per rimuovere i dati di localizzazione già attualmente in uso da parte delle applicazioni.
Utile quando? Sempre più applicazioni tentano di risalire alla nostra posizione, insidiando quindi la nostra privacy, mettiamoci un freno!

Disabilita controllo remoto ricevitore a infrarossi: Se il Mac è dotato di un ricevitore IR, questa opzione permette di spegnere il ricevitore, impedendo a qualsiasi dispositivo IR di inviare comandi al vostro Mac.
Utile quando? se avete l’infrarosso e non lo usate disattivatelo! la sicurezza soprattutto per i portatili aumenterà.

Fine prima parte, vai alla seconda parte della guida alle impostazioni di sicurezza.
 

Prova Mackeeper l’antivirus pensato per il Mac, scarica la versione di prova o acquistalo sul sito del produttore.

Antivirus Mac comparativa

Download MacKeeper Download MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *