Guida alla sicurezza per chi passa da PC a Mac (parte 2)

La sicurezza interna di OS X
OS X include due funzionalità di protezione di base che non sono disponibili nelle versioni consumer di Windows.

Antivirus Mac comparativa

La Crittografia del disco rigido.
Crittografare l’intero disco rigido, e anche hard disk esterni, è possibile con FileVault. Lo si può trovare andando in Preferenze di Sistema > Sicurezza e Privacy > FileVault. E’ simile a Microsoft BitLocker, che però è disponibile solo nelle edizioni Enterprise e Ultimate di Windows, che non sono le più comprate dalle utenti visti i costi più elevati. Mentre FileVault è disponibile per tutti gli utenti di OS X ed è affidabile e generalmente non influisce sulle prestazioni del sistema. E ‘ideale per i computer portatili, e include anche un opzione di ripristino che è possibile utilizzare nel caso in cui si dimentica la password.

La funzione Gatekeeper
Per attivarlo andare in Preferenze di Sistema > Sicurezza e Privacy > Generale e guardare in Consenti applicazioni scaricate da, dove si può limitare il tipo di software che è possibile installare sul vostro Mac. Per impostazione predefinita, è possibile scaricare e lanciare il software solo dal Mac App Store (ognuno dei quali Apple ha precontrollato e approvato) e da siti web di sviluppatori registrati di terze parti. È possibile modificare queste impostazioni per permettere di scaricare e lanciare il software dal Mac App Store e non altrove.

Le impostazioni predefinite del tuo Mac riducono in parte le probabilità che un hacker riesca ad ingannare l’utente e ad installare malware. Il problema potrebbe nascere dalla gestione di Gatekeeper, si può infatti essere tentati di consentire l’installazione di tutte le applicazioni, ma consigliamo di lasciare l’impostazione di default come è, a meno che non si sia utenti esperti.
Installare un antivirus o no?
La più grande domanda di sicurezza che di solito una persona che è passata dal PC Windows a un Mac è : “Devo installare antivirus?” La risposta, per la maggior parte degli utenti e sì, facendo le dovute considerazioni e seguendo alcuni consigli.
Anche se vengono prodotti molti più virus per PC che per Mac, da alcuni anni vari tipi di malware si sono diffusi anche per OS X, l’antivirus è caldamente consigliato, la scelta in questo caso è se installarlo gratuito con protezione di base oppure a pagamento, con un canone di solito annuale.
Ecco un’analisi dei pro e dei contro delle due scelte.

Prova Mackeeper l’antivirus pensato per il Mac, scarica la versione di prova o acquistalo sul sito del produttore.

Download MacKeeper Download MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *