Google rilascia una protezione contro il malware per Mac

Anche Google prende seriamente in considerazione gli attacchi e la protezione dei sistemi Mac. Dopo aver aggiunto OS X alla sua scansione VirusTotal, ora va oltre.
Mentre alcuni utenti potrebbero trovare XProtect una protezione sufficiente contro il malware Mac (ma farebbero bene ad installare un software antivirus) la maggior parte delle imprese che usano macchine Apple non lo fanno, tra cui Google, che ha sviluppato un proprio software di blocco.Soprannominato Santa, il software sviluppato dal team Operations Macintosh di Google,  tiene traccia di file binari potenzialmente pericolosi.

Antivirus Mac comparativa

google_santa_mac_malware

Google ha rilasciato lo strumento su GitHub la scorsa settimana come progetto open source a cui altri programmatori possono contribuire.
Lo strumento di sicurezza di OS X è solo uno dei molti che Google ha utilizzato nel passato per la gestione della flotta di oltre 40.000 Mac della società in tutto il mondo.
Google ha una preferenza per gli strumenti open source e, se non riesce a trovarne uno che si adatta, la squadra di programmatori interna ne costruisce uno proprio.
Alcuni degli strumenti costruiti da Google includono Simian, il suo sistema interno di distribuzione software per Mac, e Cauliflower Vest, un sistema di recupero chiavi progettato per FileVault.

Santa è una prima versione di una lista bianca e di una blacklist binarie per Mac OS X, che offre alle aziende un modo per monitorare i computer aziendali.”Si tratta di una estensione del kernel che controlla per le esecuzioni, un userland demon che prende decisioni di esecuzione in base al contenuto di un database SQLite, un agente di GUI che avvisa l’utente in caso di una decisione di blocco e di una utility a riga di comando per la gestione del sistema e la sincronizzazione del database con un server”, ha detto un membro del team Mac ops.In modalità Santa, praticamente tutto può essere eseguito tranne i file binari in lista nera, che sono connessi e registrati nel database. La modalità di blocco, invece consente solo l’esecuzione dei binari sicuri contenuti nella lista bianca.

Altre caratteristiche includono uno strumento di registrazione degli eventi.
Il team di Google avverte che  Santa per ora contiene una serie di bug così gli amministratori di Mac dovrebbero limitare il suo uso a quello di test.

Google richiederà ai potenziali contributori di firmare uno dei suoi contratti di licenza come collaboratore, e la società fa notare che per ora Santa non è un prodotto ufficiale di Google.

Antivirus Mac comparativa

Prova Mackeeper l’antivirus pensato per il Mac, scarica la versione di prova o acquistalo sul sito del produttore.

Download MacKeeper Download MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *