Stai lottando per sbarazzarti di alcuni vecchi software Mac che non usi più e che occupano spazio sull’hard disk rallentando il sistema? Ecco come fare per eliminare o disinstallare applicazioni da MacOS o OS X.

Rimuovere il software da un Mac è un po’ diverso dal processo su un PC Windows e potrebbe sembrare strano ai nuovi utenti Mac. Ma c’è sempre una soluzione!

Antivirus Mac comparativa

Come disinstallare applicazioni software su Mac: Perché MacOS è diverso da Windows

Se stai leggendo questa pagina, c’è una buona probabilità che tu abbia familiarità con l’utilizzo di un PC Windows. Le cose funzionano in modo diverso su quella piattaforma.
In Windows, i programmi devono essere installati con speciali pacchetti di installazione e devono essere rimossi con gli stessi meccanismi.
Inizialmente Microsoft ha permesso agli sviluppatori di software di installare molti pezzi frammentati del loro programma sugli hard disk; questo oltre ai problemi per la sicurezza del sistema che può creare, fa anche si che disinstallare i programmi eseguibili in Windows sia un lavoro che può essere normalmente eseguito solo da programmi automatizzati.

Come disinstallare programmi su Mac:

Individuare il programma nella cartella Applicazioni
sul Mac non è così immediato, visto che Apple ha mantenuto anche il modo UNIX di separare i file di sistema dallo spazio di lavoro di un utente.

Quindi i programmi sono tipicamente memorizzati nella directory / Applicazioni e le preferenze di un utente per configurare tale applicazione sono memorizzate in ~ / Library / Preferenze. Inoltre, possono essere presenti alcuni file di supporto necessari memorizzati in ~ / Library / Application Support e / Library / Application Support.

Le applicazioni stesse che risiedono nella cartella Applicazioni (anche se possono essere memorizzate altrove) sono effettivamente insiemi di più file tutti tenuti insieme.
Per quanto riguarda l’utente, è sufficiente fare doppio clic sull’icona di un’applicazione o fare clic una volta sulla scorciatoia tenuta sul Dock e l’applicazione verrà lanciata utilizzando tutte le risorse necessarie memorizzate nel pacchetto di applicazioni e altrove.

Per disinstallare un’applicazione in MacOS, è sufficiente trascinare l’applicazione nel cestino seguendo l’immagine sopra. Non c’è esplicito bisogno di fare altro, nella maggior parte dei casi. Se non si esegue il Mac con un account da amministratore, verrà anche richiesta la password per eliminare un’applicazione.

Come rimuovere tutti i file dei programmi

Il metodo sopra descritto non effettua la cancellazione delle preferenze di un’applicazione, elimina l’applicazione ma lascia i file di preferenza nelle cartelle di libreria.
La maggior parte delle volte questi file utilizzano pochissimo spazio e non causeranno problemi. Le preferenze saranno ancora disponibili sul tuo Mac, e questo è utile se stai disinstallando un’applicazione solo per sostituirla con una versione più recente della stessa applicazione o se reinstalla l’applicazione in seguito alla linea. Manterrà tutte le tue preferenze da quando l’hai installato prima.

Se è necessario rimuovere tali file (ad esempio, se si desidera reimpostare un’applicazione alle impostazioni predefinite), è possibile utilizzare un’applicazione pratica denominata AppCleaner per disinstallare completamente un’applicazione, insieme a tutti i file aggiuntivi. Basta avviare AppCleaner, cercare un’applicazione nella sua finestra principale e cliccare su di esso, quindi fare clic sul pulsante “Rimuovi” nella finestra popup visualizzata.

Antivirus Mac comparativa

Come disinstallare le applicazioni che non si visualizzano nella cartella Applicazioni

Ma cosa fare con le applicazioni che non appaiono? Ad esempio, se installiamo il plug-in Flash per Mac OS X, il runtime Java e il plug-in del browser per Mac, non appariranno nella cartella Applicazioni.
In Windows, questo non è un problema: il Pannello di controllo mostra un elenco di tutti i programmi installati, anche quelli senza collegamenti sul desktop. Su un Mac, non esiste un’interfaccia che elenca tutti i software installati, quindi è difficile anche sapere se hai installato questi programmi.

Alcune applicazioni devono essere rimosse in altri modi e in genere troverete le istruzioni eseguendo semplicemente una ricerca web per “disinstalla [nome programma] mac”. Ad esempio, Adobe offre un’applicazione di disinstallazione separata che è necessario scaricare e eseguire per disinstallare Flash su un Mac.

Come disinstallare applicazioni software su Mac: eccezioni difficili

Esistono alcune applicazioni che non seguono le regole indicate e sono più difficili da eliminare. Gli esempi che abbiamo visto includono applicazioni Adobe e Microsoft per Mac e nagware, crapware / e varie utility e antivirusb (per motivi di sicurezza).

Queste applicazioni installano i file in luoghi difficili da eliminare. Gli utenti esperti di Mac possono utilizzare la riga di comando Terminal.app per cercare e rimuovere i frammenti indesiderati.
Un modo leggermente meno pericoloso è usare un cercatore di file come il meraviglioso Find Any File, che troverà tutti i file nascosti nelle normali ricerche.
Tuttavia, deve essere utilizzato con cautela poiché c’è il rischio di eliminare file di sistema essenziali. In generale, fai attenzione ad eliminare qualsiasi cosa dal tuo Mac che richiede di digitare una password di amministratore.

Disinstallare i programmi in modo automatico con CleanMyMac

CleanMyMac è un programma che abbiamo già recensito, ed è uno dei migliori pulitori per Mac, consentendo di tenere in ordine il sistema piuttosto facilmente.
Inoltre CleanMyMac 3 ha una funzione di disinstallazione che cercherà tutti i programmi non più usati e li pulirà automaticamente. È possibile rimuovere le applicazioni con un solo clic.

CleanMyMac

Anche se non sei preoccupato dello spazio sul tuo hard disk, questa funzione può risolvere altri problemi, ad esempio se un software fa crash di continuo o non funziona più bene.
Facendo una disinstallazione pulita con CleanMyMac 3 e quindi reinstallando l’applicazione. Non è l’unico modo per farlo, naturalmente, e puoi farlo manualmente, ma così è molto più facile da usare.

 

Scarica Mackeeper l’antivirus pensato per il Mac!

Download MacKeeper

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *